9 Visita di Brest

Brest, per molti secoli base navale francese, ha un colossale porto naturale che non avrebbe potuto essere migliore per i marinai se fosse stato progettato dalla mano dell’uomo. Purtroppo, non è rimasto quasi nulla della città da prima della seconda guerra mondiale, tranne alcuni forti militari come il castello di Brest e l’Arsenale di Brest. Visita i 9 luoghi turistici di Brest.

Tabella dei contenuti

  • Quali attrazioni da visitare a Brest?
  • Océanopolis
  • Porto di Brest
  • Conservatorio botanico del Vallon du Stang- Alar
  • Pont de l’Iroise
  • Musée National de la Marine
  • Tour Tanguy
  • Port de Recouvrance
  • Musée des Beaux-Arts
  • Cours Dajot

Quali luoghi turistici visitare a Brest?

1 Océanopolis

Ti è stato detto che Brest è una città con una forte correlazione con l’Atlantico, quasi il 61% dell’esplorazione europea sull’oceano passa da questo porto. Così Océanopolis è una delle attrazioni turistiche che vale la pena visitare se si viaggia a Brest, un incredibile centro culturale e scientifico che si affaccia sull’oceano con 50 diversi acquari, il più spazioso dei quali è lo stagno degli squali, con una capacità di un milione di litri. Da una modernizzazione nel 2000, le mostre sono state allestite in tre aree: temperata, polare e anche tropicale.

2 Porto di Brest

Brest è stato per centinaia di anni un porto militare, quindi c’è un certo limite a ciò che si può vedere, ma nella zona del porto commerciale si noterà quanto questo luogo sia favorevole all’attività costiera. Fai un giro al Quai Commandant Malbert per vedere i cantieri navali e apprezzare l’ampio porto naturale di Rade de Brest e le boe colorate per ottimizzare la navigazione.

3 Conservatoire Botanique de Vallon du Stang-Alar

Il ruolo di questo conservatorio è di piantare specie rare e minacciate per ottenere la loro reintroduzione, tutti i suoi giardini sono un olimpo per gli erbari. Il momento perfetto per visitarlo è durante i mesi di luglio e agosto, quando le due incredibili serre sono aperte al pubblico. Ricreano la foresta, le montagne tropicali, gli oceani tropicali e subtropicali secchi, e mettono in mostra piante che non si possono trovare altrove.

4 Pont de l’Iroise

Completato nel 1994, questo interessante ponte temperato attraversa il fiume Élorn tra la regione di Pointe Sainte Barbe e Le Cap. Tra i viadotti di questo tipo, ha la quarta capriata principale più grande di Francia, e quando fu costruito stabilì un record mondiale per la sua luce di 400 metri tra i suoi due pilastri, ciascuno alto 113 metri. La struttura merita di essere fotografata, soprattutto al tramonto.

5 Museo Nazionale della Marina

Il Museo Navale di Brest si trova nel castello di Brest, l’edificio più antico della città. Qui un forte esiste dal campeggio romano di Osismis del III secolo, e fu poi trasformato nel centro privato dei duchi di Bretagna che contestarono gli assedi degli inglesi durante i secoli XIV e XV. Il Museo Navale sfrutta al massimo il suo spazio suggestivo con set di figure in legno, dove potrete creare la vostra nave da guerra, navi storiche e scolpire sculture basate su modelli del XVII e XVIII secolo.

6 Tour Tanguy

Su una collina sulla riva destra del Penfeld, di fronte al castello di Brest, troverete una torre di guardia in stile medievale, probabilmente costruita a metà del XIV secolo mentre era attiva la guerra di successione bretone. Visitate la galleria della Vecchia Brest, con una grande scelta di curiosità come gli stemmi delle diverse corporazioni medievali della città e piani secolari di Brest.

7 Port de Recouvrance

Vicino a questa grande torre e sopra il possente fiume Penfeld si trova quello che è stato il ponte di design verticale più alto del pianeta fino a quando è stato sostituito dal popolare Pont Gustave Flaubert nel 2008. Ma questo ponte di Brest ha detenuto il record per circa 50 anni. La ragione delle sue dimensioni è la grande quantità di traffico navale, che richiedeva una distanza di almeno 45 metri. Il Pont de Recouvrance ha sostituito un precedente ponte girevole che fu demolito dal fuoco alleato nel 1944.

8 Musée des Beaux-Arts

Il primo museo d’arte di Brest ha affrontato il difficile compito di rimpiazzare tutta la sua collezione dopo la perdita durante la guerra. Poi, dal 1945, ha riunito circa 250 sculture e bei dipinti dal XVII al XIX secolo, beneficiando dei pezzi più antichi basati sull’arte moderna per dare ai visitatori un’idea di come era la collezione.

9 Cours Dajot

Per una vista straordinaria sul porto e il grande castello di Brest, prendete questa pianura di 500 metri dietro il porto commerciale. Cours Dajot porta il soprannome di Louis-Lazare Dajot, il professionista militare che lo progettò. I viali, che si estendono per 500 metri, sono fiancheggiati da olmi, recinti di bosso e prati. Il parco prese la sua forma attuale nel 1769.

Related Stories

Llegir més:

7 Visita di La Serena

Considerata una delle migliori destinazioni balneari del Cile, La Serena offre una grande...

6 Visita di Viña del Mar

La città, conosciuta anche come Città Giardino, fu fondata nel 1874 dal noto...

8 Giro turistico di Machala

Machala è una città dell'Ecuador sud-occidentale. È la capitale della Giurisdizione di El...

8 Visita di Sheffield

Sheffield è la quarta città più grande dell'Inghilterra e si trova a circa...

Dove mangiare a Saltillo? I migliori 6 ristoranti a...

Saltillo è chiamata "l'Atene del Nord", il soprannome della capitale di Coahuila si...

7 Visita di Leon

León ha senza dubbio un grande patrimonio culturale, e ci sono anche un...