9 Visita turistica a Oldenburg

Oldenburg gode di un’eredità tramandata attraverso generazioni di duchi, conti e grandi re. Imparare la storia aristocratica della città di Oldenburg è un po’ complicato poiché Oldenburg Housing ha avuto agenzie tedesche, russe e danesi. Visita i 9 luoghi turistici di Oldenburg.

A titolo informativo, l’imperatore russo Alessandro II risiedeva nel Prinzepalais di Oldenburg durante il XIX secolo. Le enormi selezioni d’arte dei Granduchi di Oldenburg sono splendide. Ammira il bellissimo giardino del palazzo e l’incredibile teatro dell’opera.

Quali attrazioni turistiche visitare a Oldenburg?

1 Lambertikirche

L’edificio più alto della città, la cappella luterana di San Lamberto ha cinque torri sulla facciata occidentale. La chiesa risale al XII secolo, ma alla fine del XVIII secolo cadde in rovina e fu ristrutturata negli anni 1870 e 1880 con un’architettura neogotica in mattoni. L’interno era stato rifatto qualche decennio prima. L’oscura facciata neogotica ha lasciato il posto ad una splendente e cerimoniosa architettura neoclassica modellata sul Pantheon di Roma, con una memorabile cupola circolare su pilastri ionici. La chiesa è una delle sole cinque in Germania con questo memorabile design.

2 Museo Horst-Janssen

Il variegato artista del XX secolo Janssen è nato e cresciuto a Oldenburg e ha trascorso gran parte della sua vita in questa città, diventando un residente onorario nel 1992. Il museo è nato come un edificio costruito essenzialmente nel 2000 e offre una cronologia della sua vita. Potrai godere di tabelloni informativi, poster interattivi e grandi schermi video per darti un’immagine migliore della carriera di Janssen.

3 Museo Statale di Arte e Storia Culturale

Le collezioni della migliore arte del ducato e i preziosi gruppi di arti attraenti furono messi a disposizione del pubblico. Il museo è attualmente ospitato in tre edifici separati. L’abbagliante sala barocca di Oldenburg fu la sede dei conti fino al 1667, dei duchi dal 1785 in poi e dei granduchi di Oldenburg dal 1815.

4 Augusteum

Considerato il primo museo d’arte di Oldenburg, l’Augusteum risale al 1867, rendendolo uno dei più antichi edifici museali della Germania settentrionale. L’Augusteum attualmente ospita la Galerie Alte Meister, che espone opere di vecchi maestri olandesi, francesi, italiani e germanici dal 1400 al 1700. Questa ricchezza di pittura progredì costantemente dopo che Pietro I, o il Granduca di Oldenburg, ammassò la sua intera collezione personale del ritrattista Johann Heinrich Wilhelm Tischbein, combinata per 80 opere originali.

5 Prinzepalais

Fondato nel 1826, il Prinzepalais era la residenza dei principi russi Alessandro e Pietro. Il primo divenne imperatore dal 1855 fino al suo fatale assassinio nel 1881. Solo recentemente, nel 2003, il palazzo è diventato la sede della Die Galerie Neue Meister, dedicata all’arte dal periodo romantico al dopoguerra. Tra i molti nomi prestigiosi del museo del XIX secolo ci sono Lovis Corinth, Max Lieberman, Max Slevogt e Paula Modersohn-Becker.

6 Schlossgarten Oldenburg

Lo Schlossgarten Oldenburg di 16 ettari si trova a sud del centro storico della città. Il giardino è di progettazione paesaggistica inglese e ha celebrato il suo 26° anniversario. Oltre agli alberi alti, troverai ampi prati e sentieri scorrevoli con cespugli di rododendri che esplodono di colore a maggio. Le proprietà storiche sono ancora qui, come il tradizionale padiglione del tè, la dimora invernale e il bellissimo cottage del giardiniere.

7 Stadtmuseum Oldenburg

Con un moderno corridoio finto accanto al monumentale Museo Horst-Janssen, il museo comunale di Oldenburg è veramente una collezione di tre città storiche interconnesse. Insieme forniscono una sintesi assoluta del cambiamento dei gusti e dei vari stili di vita dall’epoca barocca all’Art Nouveau alla fine del XX secolo. Nella Villa Ballin’sche ti imbatterai in una delle principali affinità del museo, una collezione di dipinti del ritrattista di Oldenburg Bernhard Winter. Faceva parte della Heimatbewegung, alla fine del XIX secolo, che cercava di conservare tradizioni e parallelismi regionali.

8 Lappan

Questo eccellente campanile all’inizio di Langenstrabe ha una storia avventurosa da raccontare. La torre risale al 1460 ed era in realtà il campanile di una chiesa e di un ospedale che scomparve durante la Riforma, perdendo gran parte di questo capolavoro nel 1676. Nel frattempo, Lappan fu trasformato e divenne l’attuale torre di guardia abitabile, mentre la sua attuale cupola barocca fu aggiunta nel 1709.

9 Degodehaus

Anche l’ultima abitazione borghese che si trova a Oldenburg è sopravvissuta senza danni all’incendio del 1676. Alto cinque piani, l’edificio ha una struttura in legno con un cornicione e la sua facciata è colorata con bellissimi motivi nelle partizioni tra le travi. Al primo livello c’è un negozio di scarpe.

Related Stories

Llegir més:

9 Visita di Lima

A prima vista, Lima sembra svilupparsi costantemente dall'oceano alle colline, una metropoli in...

6 Sorgenti termali in Argovia

Aargau è uno dei cantoni più settentrionali della Svizzera. Con una popolazione di...

6 Visita di Riobamba

Riobamba è la capitale della provincia di Chimborazo, situata nella valle del fiume...

9 Visita di Ajmer

Ajmer si traduce come "colline invincibili". Il suo nome particolare la dice lunga...

Cosa fare a Los Cabos?

Los Cabos si caratterizza per le sue belle spiagge e paesaggi, è anche...

9 Giro turistico di Rodi

Con le sue famose rovine archeologiche e le sue belle spiagge, Rodi è...