7 Visita di Metz

Metz, la sede amministrativa della nuova provincia francese del Grand Est, è stata un centro di potere per circa 2.000 anni. Il museo Cour d’Or, che racconta la tarda antichità e tutto ciò che riguarda l’Alto Medioevo della Francia orientale, ti permetterà di accettare il tempo in cui i re merovingi dell’Austrasia amministravano i loro regni da questa località. Visita i 7 luoghi turistici di Metz.

Noterai che gli edifici storici di Metz beneficiano di un aspetto unico, dovuto al fatto che sono fatti di pietra calcarea Jaumont, portata dalla Mosella rivestita di un tono giallastro causato dall’ossido di ferro presente nella pietra nel corso degli anni.

Cosa visitare a Metz?

1 Cattedrale di Metz

Costruita nel corso di 300 anni tra il 1220 e il 1552, la bellissima cattedrale di Metz è una delle più alte e ammirate d’Europa, con sorprendenti cupole nella navata che raggiungono i 42 metri. Con più finestre di qualsiasi altra chiesa nel mondo, l’edificio è chiamato la Lanterna del Signore. Poiché le sue finestre danno l’aspetto della luce, sono state create da esperti vetrai gotici e rinascimentali, così come da creatori di arte moderna come Jacques Villon e Marc Chagall.

2 Centre Pompidou Metz

Metz ha creato la storia nel 2010 quando ha svelato il primo satellite nella sede di Pompidou a Parigi. L’edificio è il lavoro di tre grandi architetti, Jean de Gastines, Philip Gumuchdijan e Shigeru, ed è riconoscibile semplicemente dal suo mezzo, che ricorda un cappello di bambù cinese. Le mostre nelle vaste gallerie sono tutte transitorie o semi-temporanee, con mostre di riferimento come Beacons, una mostra a rotazione di belle sculture, dipinti, fotografie e grandi illustrazioni dalla collezione della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Parigi.

3 Museo La Cour d’Or

In un gruppo di edifici che contengono la storica ex Abbazia di Petities Carmes, composto da 3 musei che ti danno l’immagine più chiara del famoso passato gallo-romano e merovingio di Metz, così come la sua saggezza da allora. Il gruppo museale porta il nome del palazzo in cui regnavano i re austriaci ed è un centro sconcertante di corridoi e camere, che ti porta a pezzi indimenticabili, come l’altare intagliato del VII secolo di Saint Pierre-auxNonnains, o il design storico in loco, come i bagni romani nella cantina.

4 Chiesa di Saint-Pierre-aux-Nonnains

Questo antico tempio, risalente al 390, è il più antico della Francia. Ma all’epoca non iniziò la sua vita come luogo di culto ma era uno spazio di allenamento per pugili e lottatori e faceva anche parte di un prestigioso complesso termale, le cui tracce sono visibili all’esterno. La sala fu trasformata in una chiesa come parte di un monastero femminile durante il VII secolo, che è circa la data dell’altare presentato nel museo della Cour d’Or. Quando fu costruita la fortezza di Metz, la chiesa fu trasformata in un magazzino e accampamento militare, che persistette fino al XX secolo. Ora è una sala espositiva e un luogo di cultura tra l’Esplanade e l’Arsenale.

5 Porta des Allemands

L’ostentata Porta des Allemands, che corre lungo la Seille verso il lato est della città vecchia, è considerata l’ultimo ponte castello rimasto in Francia e il più grande segmento delle vecchie fortificazioni di Metz. È essenzialmente una porta con due torri: quelle oblique e merlate rivolte ad est e al Saar e quelle rotonde sul lato della città. La struttura prende il nome dall’Ordine Teutonico dei cavalieri che a quel tempo aveva stabilito un ospizio nella strada adiacente.

6 Chiesa di Saint-Maximin

Il coro, la cantoria e la torre quadrata di questa bella chiesa risalgono al XII secolo e sono un perfetto esempio dello stile romanico. Sul lato destro del transetto, troverai la cappella dei Gournay per distinguere i due archi a tre lati che la collegano al resto della chiesa. Le vetrate sono state delineate dall’artista, scrittore e produttore Jean Cocteau negli anni ’60.

7 Place Saint-Louis

Sul lato ovest di questa piazza medievale nel centro storico si trova questa piazza con una lunga terrazza di case rinascimentali sopra un bel porticato. I portici ricordano più la Toscana nella Francia orientale e mostrano quanto bene stesse la città nel Medioevo. All’epoca, molte di queste proprietà sarebbero state occupate dagli azionisti di Lombard in Italia, il che manifesta il disegno. Mentre la piazza è attualmente il luogo dove si svolge l’apparente mercato di Natale.

Apparentemente questa era la casa di un guantaio che dopo aver vinto una disputa legale contro un tedesco, ottenne il permesso dalla città di mettere una mano decorativa sul suo edificio.

Related Stories

Llegir més:

Planetarium Fort Worth

Dallas ha un planetario </sco $ 3 per i bambini. Per ulteriori informazioni,...

Gite Di Un Giorno Da Park City Utah

è Park City Utah degno di essere visitato Park City è...

Bank Of America Lombard

Bank of America consente Walk Ins Ciò che Bank si è...

Olive Non Adatte

Va bene mangiare molte olive? La moderazione è la chiave sebbene...

Treno Di Sacramento Di Los Angeles

In quale città va Amtrak in California? - San Luis Obispo....

The Rangeley Inn

Chi possiede il Rangeley Inn Quanti anni ha il Rangeley Inn...