8 Visita della Settima Regione (Maule)

La popolare Settima Regione (Maule) è un territorio che di solito non appare nelle guide turistiche, vale a dire che non ha i luoghi turistici più noti di questo bel paese. Nonostante tutto, Maule ha innumerevoli scenari naturali veramente spettacolari, che settimana dopo settimana sono affollati da stranieri bohémien e appassionati di ecoturismo, soprattutto nella fascia pre-montana del territorio, conosciuta come La Montaña (La Montagna). Se vuoi conoscere questa bella città cilena conoscere prima gli 8 luoghi turistici settima regione (Maule).

Quali luoghi turistici visitare nella Settima Regione (Maule)?

1 Iloca

È una piccola città costiera situata nella giurisdizione di Licantén, essendo la principale stazione balneare nella giurisdizione di Curicó, a soli 115 chilometri dalla città. La spiaggia è una delle più visitate, ha una popolazione di 355 abitanti circa. È uno dei punti caldi preferiti dalla gente del posto. Anche se la spiaggia è molto fredda anche in estate, ha un certo numero di alloggi per tutte le tasche. Il sito è ancora in fase di restauro, poiché ha perso parte delle sue sottostrutture costiere dopo lo tsunami del 2010.

2 Lago Vichuquén

È un grande lago di soli 50 chilometri quadrati situato a Vichuquén, a soli 8 chilometri dalla città di Settima Regione (Maule). È molto sorprendente per avere la forma di un serpente. Il suo soprannome in mapudungun significa il mare del serpente. Ha una temperatura affascinante e permette la pratica di vari sport nautici. Il comune è conosciuto come la terra delle streghe e ha antiche tradizioni orali, la maggior parte delle quali si basano sulle riunioni di streghe e stregoni che si svolgono sulle rive del lago della Settima Regione (Maule). Ha diversi servizi di alloggio e una sorgente accreditata per la sua serenità.

3 Curanipe

È una città costiera nella giurisdizione di Pelluhue, capitale della stessa. Ha un’insenatura e un porto minore, con numerosi alloggi per i turisti, anche se è stato pericolosamente colpito dal terremoto e dallo tsunami del 2010. Nel territorio si possono praticare sport di trekking e surf.

4 Altos del Lircay

È una riserva nazionale della Settima Regione (Maule), con circa 17.000 ettari situati nei dintorni di San Clemente. È la più grande riserva nazionale del territorio, ideale per rischiare e praticare sport estremi come: equitazione, alpinismo, kayak, rafting, trekking, mountain bike, arrampicata e la tradizionale pesca sportiva. Da lì si possono prendere sentieri che portano a diversi punti di vista e vulcani. Si può raggiungere la riserva attraverso Vilches Altos, dove ci sono aree di campeggio.

5 Radal Siete Tazas

Si tratta di un bellissimo parco nazionale nella Settima Regione (Maule), che si trova a soli 50 chilometri a nord-est di Molina, corrispondente alla stessa giurisdizione. Le sue principali attrazioni sono il tradizionale Radal e le cascate più naturali del fiume Claro che si trovano nell’interno di La Montaña, queste belle cascate sono chiamate: Salto de la Leona, Siete Tazas e Velo de la Novia. La cascata Siete Tazas si trova in sette pozzi d’acqua consecutivi. Queste cascate si sono disintegrate dopo il terremoto del 2010, ma sorprendentemente si sono riprese da un giorno all’altro, il che ha indotto una nuova attrazione turistica per i curiosi e numerose storie degli abitanti dei villaggi della settima regione (Maule). Alla fine di questo parco c’è il Parco Inglese che ha una zona di campeggio e un fiume per gioire. A questo punto l’ingresso per i veicoli finisce, se si vuole continuare con il tour bisogna farlo a piedi o a cavallo.

6 Lago Colbún

È una diga artificiale costruita tra il 1980 e il 1985, situata a soli 30 chilometri a nord-est di Linares. È la migliore diga artificiale della regione cilena ed è considerato il più grande lago della zona centrale. Conserva acque calde pulite e non infette e un bellissimo ambiente naturale. È frequentato dagli sportivi dell’acqua e dalle famiglie in cerca di una giornata di relax e tranquillità.

7 Nevado de Longaví

È un vulcano conico situato nella giurisdizione di Longaví, con un’altezza di più di 2.500 metri e circondato dai popolari fiumi Achibueno e Blanco. Si chiama così perché è innevato e assolutamente bianco. È molto visitato dagli amanti degli sport estremi. È anche uno dei luoghi per l’escursionismo in quanto crea un percorso difficile. Quando ci vai troverai luoghi straordinari, come le bellissime foreste vergini e i ghiacciai più belli. Non ha un cratere aperto e si dice che la sua ultima eruzione ebbe luogo nel 4.890 a.C.

8 Los Queñes

È una località di montagna situata a soli 30 chilometri da Romeral, precisamente tra i fiumi Teno e Claro. È un luogo molto turistico ed è anche l’entrata alle Ande cilene, è da lì che partono le escursioni e dove si possono praticare molti sport estremi come l’alpinismo. Una delle sue seduzioni è la vecchia dogana. Ha una grande diversità di servizi di alloggio di facile accesso.

Artículo anterior4 Luoghi turistici in Antioquia
Artículo siguiente9 Visita di Hong Kong

Related Stories

Llegir més:

3 Visita di La Ligua

La città di La Ligua, è una bella città determinata e popolare in...

Dove mangiare a Taxco? I migliori 8 ristoranti di...

Taxco è una città messicana che è stata un punto di riferimento per...

6 Visita di Faridabad

Faridabad, una città industriale e leader dell'Haryana, ha preso il suo nome dal...

Terme di Leiria

Leiria ha incredibili sorgenti calde, che sono visitate ogni anno da turisti e...

Cosa fare a San Cristobal de las Casas?

Questa città messicana ha molte strutture storiche ben note nel paese. Si distingue...

Playa Ventura: un luogo di riposo in acque turchesi

Conoscere bei posti ci riempie di molta soddisfazione e gioia, farlo in compagnia...