7 Visita turistica a Salamanca

Salamanca è una delle città più belle e speciali della Spagna. Uno degli aspetti principali che le danno riconoscimento è la sua università, che è la più antica di tutta la Spagna ancora in funzione. Grazie alla sua bellezza e alle sue numerose attrazioni turistiche, è stata dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1988.

Questa città è piena di bei posti, e non si può perdere la sua deliziosa gastronomia e luoghi di interesse culturale. Di seguito troverete alcuni dei migliori e più bei posti turistici da visitare a Salamanca.

1 L’Università di Salamanca

Inaugurata il primo gennaio 1218, l’Università di Salamanca è la più antica istituzione universitaria della Spagna. Può essere visitato dal pubblico, ed è possibile visitare l’edificio Escuelas Mayores. Per facilitare la visita, è possibile affittare delle audioguide per non perdere nessun dettaglio.

Alcune delle sue principali attrazioni sono la sua biblioteca e il dipinto murale che copriva il suo soffitto, chiamato “El cielo de Salamanca” (il cielo di Salamanca). Visitarla è un’idea fantastica se si vuole conoscere meglio la storia della città, inoltre, visitare un’università attiva che ha poco più di 800 anni è senza dubbio qualcosa di molto speciale.

2 La Casa de las Conchas

Costruito nel 1517, questo palazzo dall’architettura in stile gotico, che presenta anche numerosi elementi mudéjar e platereschi, è uno degli edifici più rappresentativi di Salamanca. Si distingue soprattutto per la decorazione della sua facciata anteriore, che ha più di trecento conchiglie e dà il nome al luogo.

All’interno dell’edificio, si può trovare una bella biblioteca, allo stesso tempo, visitare il suo chiostro è anche altamente raccomandato. Può essere visitato gratuitamente, quindi non potete perdervelo quando visitate Salamanca.

3 La Plaza Mayor di Salamanca

La Plaza Mayor di Salamanca è senza dubbio uno dei luoghi sociali più importanti della città. Nei dintorni della piazza troverete ristoranti, caffè e altro ancora dove potrete sedervi e godervi una bevanda rinfrescante o un pranzo delizioso mentre vi godete la tranquillità del luogo.

È comune che durante le vacanze un gran numero di giovani venga qui per divertirsi e fare festa con i suoi amici. Questa piazza che ha uno stile barocco e ospita alcuni edifici di grande notorietà, come il municipio fu inaugurato nel 1756.

4 La Casa Lis

Completato nel 1905, questo edificio in stile modernista si trova sul bordo del muro, molto vicino al fiume, rompendo con l’estetica dei vecchi edifici della città, essendo l’unico esempio di architettura modernista a Salamanca.

Sulla sua facciata sud c’è una bella galleria di vetro. Tuttavia, la sua principale attrazione è il museo di Art Nouveau e Art Deco. Spiccano anche il suo cortile interno e le sue collezioni di bambole, vetri e giocattoli del XIX e XX secolo.

5 Le cattedrali moderne e antiche di Salamanca

Tradizionalmente, le città hanno una sola cattedrale, ma a Salamanca ce ne sono due, quella moderna e quella antica. Anche se hanno entrate separate, condividono una delle loro pareti. La Cattedrale Moderna, costruita tra il 1513 e il 1733, avrebbe dovuto sostituire quella vecchia.

Tuttavia, si è deciso di mantenere entrambe le cattedrali. La cattedrale moderna ha soprattutto stili architettonici gotici e barocchi. D’altra parte, la Vecchia Cattedrale ha uno stile romanico e gotico. Visitare entrambi è altamente raccomandato.

6 Il Ponte Principale della Tormes

Conosciuto anche come il Ponte Romano di Salamanca, si stima che la sua costruzione sia avvenuta intorno al I secolo. Come ci si aspetta per una costruzione di tale antichità, è stata rimodellata più volte nel corso della storia. Tuttavia, alcuni dei suoi elementi originali sono stati conservati fino ad oggi.

Il ponte, esclusivamente pedonale e lungo circa trecentocinquanta metri, è un luogo meraviglioso per godere di viste panoramiche sulla città e sul fiume Tormes. Quindi visitarla è una delle cose più interessanti da fare a Salamanca.

7 Il convento di San Esteban

Costruito tra il 1524 e il 1610, il convento di San Esteban de Salamanca è un edificio dell’ordine domenicano. Ha avuto una grande importanza fin dai tempi di Colombo. I domenicani, che risiedevano nella città dal 1255, offrirono un aiuto prezioso durante le loro missioni, il che aggiunge alla sua importanza storica.

D’altra parte, è un bellissimo esempio di arte plateresca, evidenziando soprattutto il suo chiostro, la facciata, la pala d’altare, tra gli altri. Attualmente, e nonostante la sua considerazione come monumento, ospita una trentina di persone. La sua visita è altamente raccomandata quando si visita Salamanca.

Artículo anterior11 Visita turistica a Fortaleza
Artículo siguiente4 Visita di Zaruma

Related Stories