7 Visita di Oxford

Oxford è una delle città universitarie più antiche e popolari d’Europa, e per secoli ha sfidato Cambridge per il privilegio accademico in Inghilterra. Il suo spirito di ricerca senza limiti è sostenuto da numerosi e attraenti giardini universitari, corti e parchi, insieme al brusio della sua zona pedonale e le sue sublimi strutture culturali che creano un’atmosfera molto speciale. Visita i 7 luoghi turistici di Oxford.

Oxford ha molte attrazioni turistiche, offrendo magnifiche viste della città, e l’autentico Covered Market con i suoi affascinanti negozi. Per un’esperienza di vacanza davvero unica, alcune università offrono ora opzioni di alloggio che includono la colazione. I fan di Harry Potter saranno molto familiari in questa città.

Quali luoghi da visitare a Oxford?

1 Oxford City Centre

Tuttavia il centro di Oxford non è molto grande rispetto ad altre città, ma qui potrete godere di molte cose da vedere e da fare. Le quattro strade principali della città si trovano all’incrocio conosciuto come Carfax, un buon punto di partenza per un’escursione. La Torre Carfax del XIV secolo, un gioiello della chiesa di San Martino, ora distrutta, ha una vista eccellente. Meritano una visita anche il Municipio, il Tempio di St Aldate del 1318 e il Pembroke College, fondato nel 1624 ma i cui inizi risalgono al 1446. C’è anche Modern Art Oxford, una bella galleria d’arte visiva che si concentra su mostre d’arte moderna e alcune contemporanee.

2 Christ Church Cathedral

Sebbene l’edificio attuale risalga al XII secolo, Christ Church ottenne lo status di cattedrale nel 1546. La caratteristica più interessante dell’interno è il doppio arco della navata. Durante il XIV secolo, la chiesa fu estesa a nord della città, e il coro fu fondato nel 1500 con un arco a ventaglio che prevale sulle chiavi di volta. Nel transetto sud si trova la finestra di Thomas Becket del 1320 e cinque grandi vetrate di Edward Burne-Jones. Da notare anche la finestra di St Frideswide del 1858 e tre sepolcri femminili del XIV secolo.

3 Christ Church College

Christ Church, uno dei migliori college di Oxford, fu fondato nel 1525 da Wolsey e ripristinato dopo il suo crollo da Enrico VIII. La Tom Tower, aggiunta da Christopher Wren nel 1682, ha una formidabile campana di 7 tonnellate che porta il nome di Great Tom e che suona 101 volte alle 21:05 di ogni giorno. Il quadrangolo principale, con la sua bella fontana, prende il nome di Tom Quad ed è fondamentalmente il più grande cortile della città di Oxford. La torre inferiore, con la sua bella scala e la sua volta a ventaglio, conduce al foyer, una sala da pranzo distinta con un ostentato soffitto in legno finito nel 1529.

4 Magdalen College

Il Magdalen College fu fondato nel 1458 su un sito fuori dalle mura della città. La sua attraente Magdalen Tower fu fondata nel 1482, mentre la Muniment Tower è il sito dell’entrata della cappella dove il glorioso coro del college canta il canto della sera. Nella Torre ci sono abitazioni di stato con tende del XVI secolo, e bellissimi passaggi che conducono a corridoi con figure di cartone animato accreditate come geroglifici.

5 Radcliffe Square

Radcliffe Square, la sede del Quadrangolo delle Vecchie Scuole del 1613 e la Radcliffe Camera è un angolo che originariamente ospitava la Biblioteca Radcliffe dal 1737. La stanza al piano terra è ora una sala di lettura della Bodleian Library, la libreria dell’università e la prima libreria pubblica del paese, aperta nel 1598. Qui è conservata una copia di tutti i libri circolati in Gran Bretagna, compresi circa due milioni di volumi e circa 40.000 manoscritti.

6 Teatro Sheldonian

Costruito nel 1664, il teatro fu il secondo edificio principale di Sir Christopher Wren e viene utilizzato per la citazione annuale dell’università. La History of Science Exhibition, situata nell’Old Ashmolean Building, il primo edificio museale al mondo costruito appositamente, è un’affascinante sistemazione dominata dallo studio della scienza e dal progresso della cultura occidentale e tutta incentrata sul collezionismo.

7 Memoriale dei Martiri

Una croce su St. Giles Street segna il luogo dove i riformatori Latimer, Ridley e Cranmer furono bruciati nel falò tra il 1555-1556, un evento commemorato. Merita una visita anche la Rhodes House, sede del Rhodes Trust, istituito come memoriale del sovrano sudafricano Cecil Rhodes. È anche vicino al Museo dell’Università di Oxford fondato nel 1855 e che ha una successione di collezioni interessanti, tra cui unità geologiche e zoologiche, oltre a lavori di Darwin, Hope e Burchell.

Related Stories

Llegir més:

7 Visita di La Serena

Considerata una delle migliori destinazioni balneari del Cile, La Serena offre una grande...

6 Visita di Viña del Mar

La città, conosciuta anche come Città Giardino, fu fondata nel 1874 dal noto...

8 Giro turistico di Machala

Machala è una città dell'Ecuador sud-occidentale. È la capitale della Giurisdizione di El...

8 Visita di Sheffield

Sheffield è la quarta città più grande dell'Inghilterra e si trova a circa...

Dove mangiare a Saltillo? I migliori 6 ristoranti a...

Saltillo è chiamata "l'Atene del Nord", il soprannome della capitale di Coahuila si...

7 Visita di Leon

León ha senza dubbio un grande patrimonio culturale, e ci sono anche un...