7 Visita di Cuenca

Cuenca offre opportunità turistiche quasi esagerate ed è un vero e proprio paradiso per i viaggiatori avari nell’Ecuador di epoca coloniale. Qui sotto ci sono alcuni dei monumenti e dei musei più significativi della città. Puoi anche goderti i musei di Cuenca, con orari di apertura, indirizzi e numeri di telefono. Tieni presente che molti musei e, soprattutto, i siti religiosi hanno orari irregolari. Anche se la città di Cuenca è tra le principali città dell’Ecuador, ha tradizionalmente avuto un flusso moderato di visitatori stranieri, quando considerato un’attrazione turistica ammissibile, a causa della sua ricca storia e cultura, così come i siti archeologici disponibili nella misura della sua natura. Conosci i 7 luoghi turistici di Cuenca.

Finora, le occupazioni più emblematiche del territorio del paese per gli ospiti internazionali sono state la capitale Quito, le isole Galapagos e, naturalmente, la città portuale e finanziaria di Guayaquil.

Anche se la città di Cuenca è stata riconosciuta per la trasformazione di prodotti di alta qualità come l’argenteria, il cappello di Panama e la trasformazione delle tegole, fino a poco tempo fa ci sono stati pochi tentativi di attrarre turisti da una diversità di nazioni. Segmenti disponibili nell’industria del turismo. Attualmente la città sta dispiegando circuiti e attrazioni che sono direttamente collegati al turismo comunitario, agli eventi e, naturalmente, all’escursione MICE, che contiene riunioni, conferenze e incentivi.

Negli ultimi anni, Cuenca è diventata una calamita per i pensionati nordamericani grazie alla sua pulizia, sicurezza e qualità di vita accessibile nel paese, insieme a un incredibile centro storico coloniale e un’affascinante parrocchia che meritano di essere visitati da tutti. Per portare a termine questa spinta, un piccolo gruppo di operatori turistici, insieme al sostegno e alla promozione del municipio di Cuenca, hanno creato un’associazione conosciuta come South Explorers. La loro alleanza e prospettiva strategica si basa sull’intenzione di aumentare il flusso di visitatori locali e internazionali fornendo pacchetti esclusivi che offrono l’opportunità ai turisti che hanno un itinerario limitato in Ecuador e desiderano comunque visitare questa affascinante città in un solo giorno.

Quali luoghi turistici visitare a Cuenca?

1 Centro di Cuenca

Una rapida visita alla città vecchia e ai suoi punti salienti, come la cattedrale, i parchi, alcune case coloniali e il municipio. Disponibile anche con un’estensione per viaggiare in treno verso la regione centrale. Il tour della città di mezza giornata è stato creato per soddisfare il desiderio di molti visitatori che fanno una sosta notturna a Guayaquil dopo essere arrivati alle Galapagos e desiderano esplorare le meraviglie di Cuenca e vedere perché questa città è diventata una calamita per i pensionati stranieri. .

La distanza tra la città di Guayaquil e Cuenca è di circa 4,5 ore in auto. Tenendo conto che oggi le strade sono in ottime condizioni, i visitatori che rimangono per un giorno a Guayaquil, riescono a prendere una navetta per Cuenca per un tour di mezza giornata della città. Poi, tornano a Guayaquil per prendere la coincidenza per la capitale Quito.

2 Sentiero Inca

Il Sentiero Inca può essere compiuto in un giorno. Naturalmente, si raccomanda ai visitatori di prendere un volo di 46 minuti la sera prima da Guayaquil, o di prendere un trasporto privato alle 2:30 del mattino per iniziare il viaggio il giorno dopo alle 7:30 del mattino. I visitatori arriveranno al piccolo villaggio di Culebrillas, dove inizia il Sentiero Inca. Da lì, camminiamo verso un posto chiamato Paredones per iniziare il viaggio verso le rovine Inca e Cañaris de Paredones. Vai ai Senderos del Inca attraverso il centro della valle verso la piccola città di San Jose. Da lì arriverai a San Jose e passerai 30 minuti ad investigare la città. Gli ospiti avranno un pranzo al sacco in macchina sulla strada per le rovine di Ingapirca. Arriverai al sito archeologico di Ingapirca. Passeranno un’ora ad esplorare queste antiche rovine.

Se desideri conoscere brevemente la proprietà del Sud America e le sue meravigliose città coloniali, così come le antiche civiltà e le loro rovine come i popolari Incas, tieni presente che nel tuo prossimo viaggio in Ecuador puoi fornire questi siti e servizi attraverso la nostra forte rete di impiegati del turismo a livello nazionale.

3 Parco Calderon

È la piazza principale della città e il luogo attorno al quale ruota Cuenca. La sorprendente Cattedrale dell’Immacolata Concezione e le sue formidabili cupole blu dominano la piazza. Sul lato opposto della piazza si trova la vecchia chiesa parrocchiale conosciuta come El Sagrario. La costruzione della Nuova Cattedrale iniziò nel 1885 e, dopo molti stop e start, fu completata nel 1967. La costruzione di El Sagrario iniziò nel 1557, l’anno in cui fu fondata Cuenca.

4 Chiesa di Conceptas

La chiesa è attraente ma Cuenca offre di meglio. D’altra parte, il monastero e il museo che invade una parte di esso permettono di trascorrere qualche ora. Tutto il casino occupa un intero isolato e sembra una fortezza. Se questo non ti spaventa, aspetta di vedere i molti artefatti religiosi morbosi, ma interessanti, nella collezione del museo.

5 Mercati

Il giovedì e il sabato c’è un mercato all’aperto intorno alla cappella di San Francisco e uno più piccolo nella Piazza Rotary. Il mercato di San Francisco ha uno stile più locale, ma entrambi meritano una visita. La fabbrica di cappelli di Panama, come ogni viaggiatore ecuadoriano che si valorizza sa, i cappelli di Panama non sono fatti a Panama, ma in Ecuador. Fanno alcuni dei migliori cappelli dell’Ecuador nella loro fabbrica vicino alla stazione degli autobus.

6 Chiesa di Santo Domingo

La seconda cappella più grande della città, ha due torri di mattoni alte 48 metri e una bella facciata. Si trova in Gran Colombia e Padre Aguirre.

La Chiesa di San Blas è una delle cappelle più grandi della città e l’unica costruita a forma di croce latina. La cappella originale, costruita nel XVI secolo, è stata sostituita da una nuova all’inizio del XX secolo.

Chiesa di Todos Santos. La prima chiesa costruita a Cuenca. Accanto ad essa c’è una delle quattro croci che segnavano i limiti originali della città. La chiesa si trova nella discesa di Todos Santos, in Calle Larga, vicino al fiume. Plazoleta del Carmen, a un isolato dal Parco Calderon, all’angolo tra Sucre e Aguirre, si trova la cappella del Carmen de la Asuncion. Poche persone vengono a visitare la chiesa, è raramente aperta, ma molti vengono a controllare il mercato giornaliero dei fiori nella piazza della chiesa.

7 Museo del Banco Central

Ospita una collezione indelebile di fotografie in bianco e nero della Cuenca del XIX e dell’inizio del XX secolo, oltre a mostre d’arte e pezzi archeologici. L’ingresso è difficile da trovare. Si trova sulla Lunga Traversata vicino a Huayna Capac.

Artículo anterior8 Giro turistico di Norwalk
Artículo siguiente11 Cibi tipici della Bolivia

Related Stories

Llegir més:

7 Visita di La Serena

Considerata una delle migliori destinazioni balneari del Cile, La Serena offre una grande...

6 Visita di Viña del Mar

La città, conosciuta anche come Città Giardino, fu fondata nel 1874 dal noto...

8 Giro turistico di Machala

Machala è una città dell'Ecuador sud-occidentale. È la capitale della Giurisdizione di El...

8 Visita di Sheffield

Sheffield è la quarta città più grande dell'Inghilterra e si trova a circa...

Dove mangiare a Saltillo? I migliori 6 ristoranti a...

Saltillo è chiamata "l'Atene del Nord", il soprannome della capitale di Coahuila si...

7 Visita di Leon

León ha senza dubbio un grande patrimonio culturale, e ci sono anche un...