7 Visita di Avignone

Durante il XIV secolo, Avignone era la città più importante d’Europa. Era il centro della Chiesa Cattolica, incarnato in modo spettacolare dal Palazzo dei Papi, il più grande edificio gotico del mondo. Visita i 7 luoghi turistici di Avignone.

Questo periodo ha dato ad Avignone un famoso paesaggio di edifici rinascimentali e gotici che oggi sono protetti e fanno parte dell’UNESCO. Il Pont Saint-Bénézet, per esempio, occupa un posto speciale nella cultura e nella tradizione francese, mentre c’è una diversità di musei d’arte e di storia che vi affascinerà per giorni.

Quali luoghi turistici visitare ad Avignone?

1 Palazzo dei Papi

Non si può avere un’idea delle dimensioni del Palazzo Papale del XIV secolo finché non lo si vede da vicino. Solo per il gusto delle dimensioni, si potrebbero mettere quattro cattedrali gotiche su questo sito. È l’attrazione principale del patrimonio mondiale di Avignone e una delle proprietà storiche più popolari e preziose della Francia. Prendi l’audioguida per la storia completa e dirigiti verso gli appartamenti papali con le pareti adornate da dipinti freschi di quasi 700 anni fa creati dal popolare artista gotico Matteo Giovaneti.

2 Pont Saint-Bénézet

Conosciuto da tutti come il Pont d’Avignon, il favoloso ponte del XII secolo collega la Francia alla provincia papale. Fu collocata nella parte più intercettata dell’ansa del Rodano per ridurre la sua esposizione alle forti correnti del fiume. Inizialmente c’erano 22 archi, 4 dei quali rimangono oggi, e il ponte era lungo circa 915 metri, dimensioni impressionanti per l’epoca in cui fu costruito. Dopo alcune centinaia di anni, il ponte fu smantellato da forti inondazioni e fu poi ricostruito fino a quando un torrente catastrofico nel XVII secolo devastò la maggior parte delle arcate.

3 Place du Palais

Il vasto spazio aperto che fa da cornice al Palazzo Papale non è qui per caso. Fu progettato da Benedetto XII all’inizio del XV secolo, un periodo in cui le strade diagonali intorno al palazzo furono devastate per esaltare la grandezza della struttura. La piazza ha una bella vista sul palazzo, così come il rinascimentale Petit Palace, la bella cattedrale romanica di Avignone e l’Hôtel des Monnaies, che fu restaurato in stile barocco nel 1619.

4 Collezione Lambert

La Collezione Lambert è una delle più recenti esposizioni d’arte di Avignone ed è stata aperta nel 2000 dal mercante d’arte Yvon Lambert come sito per presentare le opere che aveva dato al governo francese. Le gallerie sono divise in due splendidi hotel del XVIII secolo. Il museo si è diffuso drammaticamente nel 2009 quando Lambert ha fatto un’altra donazione di 560 pezzi, considerata la migliore donazione d’arte alla Francia dall’offerta postuma di Picasso negli anni ’70. L’arte esposta è contemporanea, con immagini video, bei dipinti e sculture scolpite dagli anni ’80 ad artisti attuali come Anselm Kiefer, Nile Toroni e Cy Twombly.

5 Place de l’Horloge

La piazza principale di Avignone è la sede del municipio e del teatro dell’opera. La Place de l’Horloge prende il nome dalla torre gotica dell’orologio di Avignone, ma può essere piuttosto difficile scoprire la piazza, poiché è nascosta dietro gli edifici neoclassici del municipio. Durante l’estate, quasi la metà della Place de l’Horloge è invasa da file di posti a sedere per i prestigiosi ristoranti che si dispiegano lungo tutta la piazza per mostrare le loro prelibatezze.

6 Basilica di Saint-Pierre d’Avignon

Secondo la storia locale, il predecessore di questa chiesa fu rovinato dai Mori nel VII secolo. L’attuale edificio gotico risale al 1300 durante il regno di Innocenzo IV, che fu il quinto papa di Avignone. Prima di entrare, ammirate le monumentali passerelle di legno, scolpite in noce nel 1551 da Antone Volard. C’è anche un grande tesoro d’arte da godere all’interno, come il coro dorato del 1700, immagini rinascimentali e barocche, così come le tracce di Saint-Pierre de Luxembourg durante il XV secolo, con la sua toga reale e il cappello eminente.

7 Trenino

Se non vuoi che tutti sappiano che sei un escursionista nato, il trenino di Avignone è un modo redditizio per vedere le principali attrazioni, ma anche per orientarsi in una città che può essere sorprendente per i principianti. Ci vorranno circa 40 minuti per visitare il famoso ponte, le strade e i quartieri animati del centro, il Rocher des Doms sulla riva sinistra del Rodano e, naturalmente, il Palazzo dei Papi. Il treno è uno dei preferiti dai visitatori adulti, dai bambini e da chiunque altro abbia poco tempo a disposizione nella sua guida turistica.

Artículo anterior7 Visita di Melgar
Artículo siguiente10 Visita di Ulyanovsk

Related Stories

Llegir més:

9 Visita di Lima

A prima vista, Lima sembra svilupparsi costantemente dall'oceano alle colline, una metropoli in...

6 Sorgenti termali in Argovia

Aargau è uno dei cantoni più settentrionali della Svizzera. Con una popolazione di...

6 Visita di Riobamba

Riobamba è la capitale della provincia di Chimborazo, situata nella valle del fiume...

9 Visita di Ajmer

Ajmer si traduce come "colline invincibili". Il suo nome particolare la dice lunga...

Cosa fare a Los Cabos?

Los Cabos si caratterizza per le sue belle spiagge e paesaggi, è anche...

9 Giro turistico di Rodi

Con le sue famose rovine archeologiche e le sue belle spiagge, Rodi è...