5 Luoghi turistici Lambayeque

Questo territorio del deserto ardente nella parte settentrionale del Perù è una visita obbligatoria per tutti gli amanti delle antiche civiltà. Venite a osservare questa regione così piena di storia, senza tralasciare tutte le sue strutture balneari e altri mezzi naturali. La giurisdizione di Lambayeque si trova sulla costa della zona nord e in parte in un deserto, ma è importante sapere che, oltre al deserto, ha delle belle spiagge. Così, in questo spazio perfetto, si rivelerà la zona nord del Perù. La città di Chiclayo, è il cdntro ideale e centrale da dove si può iniziare il viaggio verso i siti archeologici di Lambayeque, che richiede circa 12 ore di autobus dal centro di Lima. Visita i 5 luoghi turistici più popolari di Lambayeque in questa regione.

In questo luogo troverete diversi luoghi da visitare ma il più visitato è il complesso archeologico di Huaca Rajada, che prende il nome dal Signore di Sipan, che fu l’organo della famiglia reale dei Moche, una perfezione pre-Inca, la cui crescita fu tra i secoli I e V d.C. Se siete interessati a questa storia, troverete anche un museo che vi mostra la storia delle tombe di Sipan da aggiungere al vostro itinerario. Qui si può vedere una collezione di oggetti trovati nelle tombe.

Un altro luogo di interesse è il sito archeologico di Tucume, conosciuto anche come la bella Valle delle Piramidi. Il centro forte di questa zona che evidenzia le tracce dei tre progressi che un tempo occupavano il territorio. La cultura di Lambayeque, discende dai Moches, dai Chimu e dagli Incas. In totale ci sono 26 piramidi di fango nella valle. Nonostante le distruzioni siano in pessime condizioni, è bene essere accompagnati da una guida durante il tour perché c’è molto da imparare sulla storia di questo luogo.

Quali luoghi turistici visitare in Lambayeque?

1 Riserva Ecologica Chaparri

La spettacolare Riserva Chappari si trova a circa un’ora e mezza di macchina dalla regione di Chiclayo. Questa riserva non è un possesso statale, come Muchik Santa Catelina de Chongoyape, che esiste nella terra di Lambayeque. Infatti, è la prima zona di riserva privata in Perù.

L’obiettivo dei membri della comunità è di preservare non solo le foreste secche, ma soprattutto la biodiversità del luogo. La comunità che vive nella riserva mantiene uno stile di vita ragionevole, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle risorse naturali. Questa zona ospita anche numerosi animali che sono sull’orlo dell’estinzione e solo uno riesce a rimanere in questa piccola comunità perché è amato e conserva il suo ricco patrimonio naturale.

2 Cattedrale

È stato costruito in un design neoclassico che ha un record di 1869. Ha un doppio portale sostenuto da pilastri dorici davanti ai tre archi d’ingresso. In questo santuario, ci sono tre navate, che mettono in evidenza la scultura in legno scolpito del Cristo povero.

3 Mercato dell’artigianato di Monsefu

Il mercato dell’artigianato di Monsefu si trova a soli 13 km dalla parte meridionale della città di Monsefu. Dalla zona sud della città di Lambayeque, cioè a 20 minuti di autobus, è conosciuta per i suoi tessuti di paglia, cappelli, cesti, borse e sacchetti, in cotone e filo. Inoltre, il suo ricamo è popolare, in cui vengono utilizzati anche fili d’oro e d’argento. Lì, si possono comprare tovaglioli, biancheria, camicette, gonne, gandules e coperte finemente ricamate.

4 Eten

Eten si trova a 21 km dalla parte meridionale della città di Eten. È accreditata come la terza città eucaristica del mondo che applaude con grande fervore religioso la Presentazione del Divino Bambino Miracolo, che ricorda la sua visione per 3 volte, nell’anno 1619. È la capitale delle tele di paglia macora e dei ricami delicati. Le rive dell’Eten sono bagnate da acque chiare e si trovano a soli 2 km. Dalla città.

5 Zaña

Si trova a soli 45 km dal territorio sud-est della città. Dal territorio sud-est della città di Lambayeque, circa 1 ora e mezza di autobus. A Zaña avremo l’opportunità di valutare i resti di quella che fu una metropoli vicereale istituita nell’anno 1563. In realtà, è una metropoli fantasma e l’inizio di leggende e storie, come quella che racconta dell’escursione e del punitivo saccheggio del temibile pirata Edward Davis, nell’anno 1686. Ma più tardi, fu demolito dal fenomeno di El Niño negli anni 1720. Attualmente, ci sono solo tracce dei conventi delle regioni di San Agustin e San Francisco, così come l’ingresso della bella chiesa di La Merced. Questo fu anche il luogo di nascita delle danze afroamericane, come l’appassionato Golpe de Tierra che si svolgeva in tempi immemorabili.

Artículo anterior5 Limone da visitare
Artículo siguiente9 Visita di Brest

Related Stories

Llegir més:

9 Visita di Lima

A prima vista, Lima sembra svilupparsi costantemente dall'oceano alle colline, una metropoli in...

6 Sorgenti termali in Argovia

Aargau è uno dei cantoni più settentrionali della Svizzera. Con una popolazione di...

6 Visita di Riobamba

Riobamba è la capitale della provincia di Chimborazo, situata nella valle del fiume...

9 Visita di Ajmer

Ajmer si traduce come "colline invincibili". Il suo nome particolare la dice lunga...

Cosa fare a Los Cabos?

Los Cabos si caratterizza per le sue belle spiagge e paesaggi, è anche...

9 Giro turistico di Rodi

Con le sue famose rovine archeologiche e le sue belle spiagge, Rodi è...