4 Visita di Zhenjiang

Zhenjiang è una città della provincia di Jiangsu, Cina. La città era una volta la capitale provinciale del dipartimento di Jiangsu durante l’amministrazione della Repubblica di Cina. Con una vasta eredità di arte e cultura la città è talvolta associata a molte delle affascinanti teologie della storia cinese. Nel periodo del 1986, la città è diventata una delle più popolari città culturali e storiche della Cina. Visita i 4 luoghi turistici di Zhenjiang.

La città si trova all’incrocio del terzo fiume più grande del mondo, il fiume Yangtze. Zhenjiang confina con la regione di Nanjing. La bella città di Zhenjiang guida sei divisioni di contea. Zhenjiang ha una popolazione totale di 3 milioni e ha una superficie di 3847 chilometri quadrati.

Il periodo migliore dell’anno per visitare Zhenjiang è durante i mesi primaverili e autunnali, quando si tengono vari festival.

Quali luoghi turistici visitare a Zhenjiang?

1 Tempio di Jinshan

Il tempio si trova sulla cima della collina Jinshan nel cuore del Parco Jinshan. Il Parco di Jinshan è un sito turistico nazionale e guadagna la sua popolarità essenzialmente a causa del Tempio di Jinshan, che si compiace di una storia di 1.600 anni e vanta siti più interessanti con uno scenario magnifico così come storie e leggende. La leggenda più popolare sul Santuario di Jinshan è quella del serpente bianco. Quando un serpente bianco si trasformò in una ragazza attraente chiamata Bai Suzhen, dopo migliaia di anni di misticismo sposò Xu Xian. Un frate di nome Fahai motivò Xuxian a diventare un monaco per allontanare la coppia, ma Xu Xian lasciò il Tempio di Jinshan. Qualche tempo dopo Fahai legò Baisuzhen all’interno del Tempio di Jinshan e incitò una grande battaglia. Oggi la storia continua e si diffonde ampiamente.

2 Jiao Shan

Jiao ShanJiaoshan Hill si trova a circa 4,5 km dal centro di Zhenjiang vicino al fiume Yangtze con la sua attraente vegetazione, è legata ad una parte della collina di giada galleggiante, da qui il suo nome «Floating Jade Hill». Veramente, questa collina ha conquistato molti nomi nel corso della storia, i principali erano la Collina del Leone, la Collina del Doppio Picco e la Cavità del Leone. A causa del suo aspetto e della sua fisionomia, fu chiamata «Collina Qiao» in dignità a Qiao Guang, il popolare eremita del periodo degli Han orientali che molto tempo fa risiedeva sulla collina. Per commemorare questo popolare eremita, il cesare dei Song Zhenzong decise di rinominare la collina come Collina Jiao. La Collina Jiaoshan è soddisfatta dal suo santuario Dinghui, le foreste di pietra, l’eminente scogliera con testimonianze storiche, lo Xanadu del periodo Qianlong, tra molti altri. Tra questi, i più popolari sono il Santuario Dinghui e la Scogliera delle Scritture.

3 Monte Mao

La montagna si trova nella parte sud-est della città di Gourong, dipartimento di Jiangsu. Il taoismo ne ha fatto una montagna popolare nella storia e nella cultura cinese. Ci sono notevoli templi taoisti su questa altura e anche il nome della montagna è legato al taoismo. La storia racconta che durante il regno di Jingdi durante la dinastia Han tra il 206 a.C. e il 220 d.C., ebbero luogo grandi eventi. Qui hanno coltivato e curato le malattie nel tentativo di raggiungere l’immortalità. Le generazioni successive cambiarono il nome della collina in Montagna dei Tre Fratelli Mao in ricordo di loro. Al giorno d’oggi la gente la conosce ancora come Montagna Mao in segno di riconoscimento.

4 Tempio Dinghui

Il tempio fu costruito durante la dinastia Han orientale tra gli anni 25 e 220, è il più grande di tutti i santuari della Montagna Jiaoshan. Inizialmente era conosciuto come Tempio Puji e successivamente divenne noto come Tempio Buddista Puji durante la dinastia Song e Santuario Jiaoshan sotto la dinastia Yuan. Più tardi, quando la dinastia Qing divenne nota tra il 1644 e il 1911, quando il monarca Kangxi visitò questa montagna, la sua denominazione fu cambiata in Tempio Dinghui, quello che vediamo oggi.

Il santuario si trova sulla collina ed è di grande importanza. Durante la dominazione Ming tra il 1368 e il 1644, quando raggiunse il suo periodo d’oro, beneficia di 98 sale, 3000 frati e 18 santuari aggiuntivi intorno. La porta di montagna del Santuario Dinghui, anche se semplice, è molto elegante, la sua porta d’ingresso era dal lato sud. Una delle decorazioni più popolari sono la coppia di leoni di pietra del dominio Ming, che sorvegliano il cancello, e una tavoletta con un’iscrizione appesa sopra il cancello.

Artículo anterior4 Visita di Tacuarembo
Artículo siguiente10 Visita di Volgograd

Related Stories

Llegir més:

3 Visita di La Ligua

La città di La Ligua, è una bella città determinata e popolare in...

Dove mangiare a Taxco? I migliori 8 ristoranti di...

Taxco è una città messicana che è stata un punto di riferimento per...

6 Visita di Faridabad

Faridabad, una città industriale e leader dell'Haryana, ha preso il suo nome dal...

Terme di Leiria

Leiria ha incredibili sorgenti calde, che sono visitate ogni anno da turisti e...

Cosa fare a San Cristobal de las Casas?

Questa città messicana ha molte strutture storiche ben note nel paese. Si distingue...

Playa Ventura: un luogo di riposo in acque turchesi

Conoscere bei posti ci riempie di molta soddisfazione e gioia, farlo in compagnia...